Energia idroelettrica

    Puni Konsortial srl – Idroelettrico

    La centrale idroelettrica di Planol è stata messa in funzione nel 2011. Parte dell’acqua del rio Puni viene utilizzata per generare elettricità. Ciò fornisce circa 12 milioni di chilowattora all’anno, che corrispondono al consumo  annuo di circa 3.000 famiglie. L’acqua è una fonte di energia pulita e rinnovabile con la quale risparmiamo circa 12.000 tonnellate di CO2 all’anno. La centrale elettrica contribuisce così in modo significativo ad un approvvigionamento energetico sostenibile.
    La Puni Konsortial srl è stata fondata da E-AG, Alperia e la frazione di Planol che sono azionisti. Dal 2019, E-AG detiene il 50,01%, il comune di Malles il 37% e la frazione di Planol il 12,99% delle azioni della centrale Puni.
    I costi complessivi sono stati pari a circa 7,5 milioni di euro. Questo comprendeva, tra l’altro, il bacino di raccolta dell’acqua, la condotta a pressione e la strada forestale, vari tipi di macchine, la centrale elettrica e la posa dei cavi. Le misure di mitigazione e di compensazione comprendevano: il volume d’acqua residua, che è molto più alto di quello previsto dal piano di utilizzo dell’acqua, il passaggio per i pesci, un sistema di gestione del risciacquo ecologicamente accettabile, la supervisione ecologica della costruzione e lo smantellamento del bacino idrografico per l’irrigazione.
    Inoltre, il bacino di raccolta dell’acqua può essere utilizzato congiuntamente per la produzione di energia elettrica e l’irrigazione.
    La centrale elettrica è una pietra miliare nell’approvvigionamento energetico della comunità. Si tratta di un ulteriore tassello nell’uso delle fonti di energia rinnovabili. Una pietra miliare che ben si adatta agli obiettivi che la strategia ‘Klimaland Südtirol’ si prefigge di raggiungere. 

    • Azionisti alla costituzione: E-AG, Alperia e la frazione di Planol
    • Azionisti dal 2021: E-AG, comune di Malles e frazione di Planol, Malles, Slingia, Tarces e Ulten/Alsack
    • Produzione totale nel 2021: 10.125.42 MWh
    • Produzione totele nel 2020: 12.467,32 MWh